Questo sito utilizza i cookies, navigandolo accetti la relativa policy descritta nella pagina Privacy e cookies
il tuo carrello
il tuo carrello
Home
Page
Il numero
in edicola
Come
abbonarsi
Accade in
Conservatorio
Numeri
arretrati
Archivio
dal 1995
Offerte
commerciali
Pagine
Musica
Pubblicità
su Suonare.it
Seicorde,
solo chitarra
Contatta
la redazione
I sondaggi
di Suonare
Dati e
numeri


Fai di Suonare.it
la tua pagina iniziale!

Abbonati gratis alla
Newsletter di Suonare.it
Scrivi qui la tua e-mail

Garanzia di riservatezza,
legge 196/03

 
 
In primo piano: le News dal mondo dei CONSERVATORI

Latina, al Conservatorio “Respighi” termina l’Early Music Festival   - 15/11/2019

Si conclude con due concerti alla Basilica di San Giorgio al Velabro, Roma, la settima edizione della Rassegna Early Music Festival promossa e organizzata dal Dipartimento di Musica Antica del Conservatorio “Respighi” di Latina, con il patrocinio del Comune di Sermoneta. Si tratta di un’edizione speciale che sabato 16 e domenica 17 novembre 2019 vedrà esibirsi l’ensemble vocale e strumentale composta da allievi e docenti di ben 14 Conservatori italiani: Roma, Frosinone, L’Aquila, Bologna, Cosenza, Milano, Palermo, Parma, Pescara, Vicenza, Terni, Verona, Perugia, oltre a quello di Latina.«Trentotto studenti, provenienti tutta Italia, 25 docenti preparatori di cui 9 anche esecutori, provenienti da 14 Conservatori…La rete di collaborazione attivata sta a testimoniare l’alto livello di capitale umano e professionale dei nostri istituti di alta cultura musicale», dichiara il direttore del Conservatorio di Latina Gianfranco Borrelli. Diretti da Paolo Capirci, e insieme al coro da camera Italiano, l’ensemble eseguirà la “Messa in Si Minore BWV 232” di Bach, continuando ed ampliando il progetto avviato lo scorso anno con il “Vespro della Beata Vergine” di Claudio Monteverdi, volto a creare un network tra diversi Conservatori di musica su base nazionale, in grado di offrire agli studenti una grande opportunità di crescita e di formazione, grazie all’incontro tra musicisti provenienti da diverse realtà. Il Festival si conferma così quale momento essenziale del piano formativo e del progetto culturale del Dipartimento di Musica antica diretto da Michele Chiaramida. Una rilevante opportunità offerta agli studenti per valorizzare i propri studi, arricchire la propria formazione e misurarsi concretamente con le problematiche connesse all’esercizio della professione. © Riproduzione riservata


Il Dipartimento Mets del “Ghedini” di Cuneo a Stoccolma, in Svezia

12/11/2019 - Dopo la partecipazione alla Biennale Next Generation 8.0, la più grande riunione di scuole universit ... leggi tutto

La sezione ottoni del Premio delle Arti al giovanissimo Filippo Lombardi

08/11/2019 - Con la sezione strumenti a fiato - ottoni tenutasi al Conservatorio “Mascagni” di Livorno si è concl ... leggi tutto

Latina, Premio delle Arti nella sez. Composizione vince Fabrizio Volpi

05/11/2019 - Fabrizio Volpi è il vincitore del 14° Premio Nazionale delle Arti, sezione Interpretazione musicale ... leggi tutto

Alessandro Del Gobbo ed Elena Fabris due Premi delle Arti a Udine

31/10/2019 - Onore al merito ad Alessandro Del Gobbo e a Elena Fabris vincitori del Premio Nazionale delle Arti r ... leggi tutto

Le altre news dei Conservatori

Copyright © Michelangeli Editore S.r.l. viale Lombardia, 5 - 20131 MILANO - C.F. e P.IVA 10700160152 - Tutti i diritti riservati.